Un biologo nutrizionista a pochi km da Parma

Quella del biologo nutrizionista è forse la figura più indicata per sviluppare una dieta su misura, realmente efficace in quanto stabilita sulla base di esami specifici, molto accurati ed efficaci, mirati a definire le caratteristiche specifiche dell’organismo.

Scopri come lavora la dottoressa Francesca Beretta, con controlli e visite approfonditi in fase di preparazione della strategia alimentare e durante tutto il percorso insieme. Un nutrizionista altamente qualificato, con una laurea con lode in Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche e una specializzazione con un Master in Nutrizione Clinica. Offro un supporto pari a quello di un dietologo.

Per un approfondimento specifico sulla figura del nutrizionista, vai alla pagina dedicata. Puoi anche contattarci direttamente tramite l’apposito modulo.

Il primo incontro coi pazienti

Come lavoro? In cosa consiste la prima visita nel mio studio?

La prima cosa da fare quando incontro un paziente, di qualsiasi età o sesso sia, è effettuare un’anamnesi accurata della persona. In particolare, vengono analizzate le abitudini alimentari della persona, per approfondire gusti, preferenze e schemi di comportamento radicati.

La presenza di particolari patologie emerge in questa fase, così come intolleranze alimentari a glutine, lattosio o di qualsiasi altro genere. L’elaborazione del quadro comprende anche uno sguardo più ampio nei confronti dello stile di vita della persona, in particolare riguardo alla sedentarietà o alla pratica regolare di attività fisica.

Il passo successivo consiste nella misurazione delle circonferenze corporee, che danno un’indicazione sulle caratteristiche del soggetto. Facciamo anche un test delle urine e un test BIA (bioimpedenziometro), uno strumento efficace e rapido che consente di avere in soli 6 secondi un quadro clinico completo per l’elaborazione di una dieta. Se non lo conosci, puoi trovare maggiori informazioni nella pagina dedicata.

Una volta analizzato il metabolismo basale, la massa corporea e altri fattori emersi dal test BIA, passiamo all’elaborazione vera e propria del piano alimentare, tenendo in considerazione da un lato l’obiettivo della persona e dall’altro il quadro emerso nella prima visita.

Gli incontri successivi per monitorare e adeguare la dieta

L’approccio della dottoressa Francesca Beretta è mirato a un’educazione alimentare costante, per portare l’individuo verso uno stile di vita più sano e adatto alle proprie esigenze. L’obiettivo è quello di migliorare il benessere generare della persona, ridurre i rischi inerenti a un’alimentazione sbilanciata, rendere ottimale la risposta del corpo all’attività sportiva, prevenire e curare patologie e disturbi legati alla sfera del cibo.

Chi si rivolge al nostro studio di Noceto, vicino a Parma e Langhirano, è invitato inizialmente a seguire un regime alimentare stabilito tramite una dieta personalizzata dal biologo nutrizionista. Successivamente, grazie anche alla sana abitudine di tenere un diario alimentare, vengono strutturate soluzioni mirate all’autonomia della persona, che nell’arco di alcuni mesi avrà capito come costruire un regime alimentare adeguato per sé.

Scoprendo le proprie necessità fisiologiche e le caratteristiche dei cibi, è possibile per ognuno creare una dieta per sé e fare attenzione al giusto equilibrio, senza perdere di vista i propri obiettivi alimentari. Contattaci subito per parlare con noi.